0
Nostro negozio di musica Servizio Contatto
Categoria
Marca Telefunken

Telefunken

Il nome TELEFUNKEN risale al 1903. L'azienda è nata come una joint venture tra Siemens & Halske e AEG. Quando sorse una disputa sui brevetti, l'imperatore tedesco Guglielmo II spinse le due società a fondersi, e nacque la società congiunta TELEFUNKEN.

Entro il 1900, TELEFUNKEN era leader nell'industria tecnologica globale con una serie di imprese che includevano comunicazioni radio senza fili, televisori, videocamere elettroniche, tubi a vuoto, preamplificatori, microfoni e molto altro. Nel 1947, TELEFUNKEN iniziò a vendere il famoso U47. L'U47 fu il primo microfono a condensatore al mondo con uno schema polare commutabile (cardioide e omnidirezionale) e fu particolarmente popolare negli Stati Uniti, dove i microfoni a nastro erano lo standard per gli studi di registrazione. La fedeltà e il fine dettaglio dell'U47 l'hanno portato alla ribalta negli studi di registrazione di tutto il mondo.

Quando il designer dell'U47 Georg Neumann decise di non rinnovare il suo contratto di distribuzione con TELEFUNKEN l'U47 fu ritirato dalla distribuzione. TELEFUNKEN voleva sostituirlo con un microfono equivalente e commissionò ad AKG lo sviluppo di una nuova serie di microfoni per la loro linea di prodotti. Di questi grandi microfoni, uno divenne una leggenda: l'ELA M 251. Il design era basato sull'AKG C12 già in produzione, con la capsula CK12 nel suo cuore. Nel 1959, l'ELA M 251/251E fu presentato al pubblico mondiale.

Anche se prodotto solo dal 1959 al 1962, il TELEFUNKEN ELA M 251 è considerato uno dei microfoni dal suono migliore di tutti i tempi. Mentre molti altri microfoni sono stati distribuiti e sviluppati da TELEFUNKEN, l'U47 e l'ELA M 251 rimangono i loro contributi più famosi al mondo della registrazione. Insieme ai microfoni, i tubi a vuoto TELEFUNKEN erano tra i tubi di più alta qualità, e molte varianti sono molto ricercate oggi. TELEFUNKEN passò attraverso una serie di cambi di proprietà e iterazioni aziendali, cessando infine qualsiasi produzione o nuovo sviluppo nel 1985.

Nei quattro decenni in cui l'ELA M 251 è stato fuori produzione, ha raggiunto lo status di leggenda come uno dei migliori microfoni mai realizzati. La combinazione della limitata quantità di produzione originale e la fragilità del microfono ha fatto sì che dei buoni esempi funzionanti diventassero sempre più rari e aumentassero esponenzialmente di valore. Per illustrare questo, il Wall Street Journal ha scritto un articolo negli anni '90 chiamando l'originale ELA M 251 uno dei migliori investimenti complessivi del 21° secolo.